Consiglio comunale



Il Consiglio comunale rappresenta il potere legislativo. I suoi membri vengono eletti ogni 4 anni, nella data fissata dal Consiglio di Stato e tutti i cittadini con diritto di voto in materia comunale hanno diritto ad essere eletti.
Il Consiglio comunale, a Melide, è composto da 20 membri.

Attività del Consiglio comunale
Il Municipio sottopone al Consiglio comunale delle proposte (richieste di crediti, realizzazione di opere, adozione o modifica di normative, acquisto o vendita di beni immobili, concessione dell'attinenza comunale, ecc.) tramite un messaggio municipale.
Le commissioni del Consiglio comunale (composte ognuna da 5 consiglieri comunali) esaminano gli oggetti di loro competenza ed allestiscono un rapporto proponente l'adesione, eventuali modifiche o il rifiuto della proposta del Municipio.
Al termine di questo iter il Consiglio comunale è chiamato a deliberare su questi oggetti.

 

Il presidente del Consiglio comunale convoca le sedute d'intesa con il Municipio: l'avviso di convocazione viene affisso all'albo comunale e le sedute sono pubbliche.

 

Il Consiglio comunale può attivare una proposta attraverso l'istituto della mozione. Il Legislativo ha la possibilità di formulare interpellanze (risposta pubblica in seduta) o interrogazioni (risposta scritta privata) per approfondire tematiche su cui vuole essere informato dal Municipio.
 

L'Ancora

- Monica Crivelli
- Stefania Fontana
- Diana Petrelli
- Athos Spaccio

 

Nüm par Milí - Ladies

- Angela Faustinelli
- Augusta Medici Suriani
- Giada Peter
- Elena Rusconi
  

Nüm par Milí - Men

- Gabor Borostyan
- Tiziano Libotte
- Philip Peter
- Marzio Riva
- Stefano Sarajlic

  

Partito Liberale Radicale
- Sacha Bielli
- Monika Brunner
- Barbara Gallino
- Gian Giacomo Hofstetter
- Marlon Pianari
- Sabrina Weber Venzi
- Fabrizio Zampieri