Attività


Félice Hatz - 17.09.2016 Gita a Stampa

Image Félice Hatz - 17.09.2016 Gita a Stampa

 

Sabato 17 settembre un gruppo di circa 30 persone ha colto l'invito della Commissione culturale ed è saluto sul pullman per raggiungere il Museo Ciäsa Granda a Stampa dove abbiamo visitato la mostra  allestita per commemorare il cinquantesimo anniversario della morte di Alberto Giacometti.

 

Le guide ci hanno condotti attraverso l'esposizione di quadri, fotografie e dell'atelier della famiglia Giacometti con competenza e grande entusiasmo raccontando molti aneddoti e fatti personali che fanno capire che la memoria di Alberto Giacometti è ancora viva e ben presente nella popolazione della valle.

 

A mezzogiorno ci siamo spostati nel vicino e incantevole Vicosoprano con i suoi stupendi edifici patrizi e palazzi antichi. Dopo aver consumato un pranzo tipico della regione nella bellissima sala dell'Hotel Corona abbiamo fatto rotta verso Melide. Una breve sosta a Chiavenna ci ha permesso di fare una passeggiata nelle stradine di questo antico borgo ricco di storia. 

 

Con l'arrivo a Melide in perfetto orario si è conclusa un'altra giornata interessante e piacevole passata in buona compagnia.

 

 
 

Valerio Ortelli - 29.06.2016 Gita al lago d'Iseo

Image Valerio Ortelli - 29.06.2016 Gita al lago d'Iseo

 

I giornali riportano quasi 100.000 persone al giorno negli ultimi due giorni. Chissà se hanno contato anche noi?

 
2 ore di pullmann fino a Iseo e arrivo alle 9, in perfetto orario.
3 ore e mezzo dal posteggio del pullmann (code) fino a Sulzano, tutto in piedi e con un gran caldo.
2 ore di attesa supplementari previste per salire sulla passerella, con la protezione civile che spruzzava la gente in coda per evitare colpi di calore. Adesso capiamo a cosa servivano quegli aggeggi (spruzzini) che volevano venderci per strada.
Abbiamo deciso di salire invece al ristorante che era prenotato.
3 dei nostri, invece di pranzare sono scesi alla passerella, li abbiamo ritrovati più tardi che non erano riusciti a salire.
Pranzo buono e bella vista sul lago e le passerelle, dalla terrazza del ristorante.
Non abbiamo fatto troppa fatica per tornare, ma non c'era posto per tutti sul bus-navetta e qualcuno lo abbiamo dovuto aspettare al parcheggio, perciò siamo partiti alle 16:50.
Per questo abbiamo rinunciato a una fermata a Palazzolo sull'Oglio.
Alle 19 siamo arrivati a Melide, felici. Casa dolce casa.
 
Nota: avrebbero potuto mettere dei cartelli al parcheggio, o lungo la strada di accesso, spiegando quante ore di attesa totali erano previste invece di dircelo a voce all'arrivo a Sulzano.
 
Per l'anno prossimo, per rifarci, propongo una gita a Monte Isola, senza passerelle.

 

Barbara Gallino - 05.04.2016 - Gita a Vigevano

Image Barbara Gallino - 05.04.2016 - Gita a Vigevano

 

Sabato 19 marzo 2016 alle 08.00 del mattino, un folto gruppo di amanti delle proposte culturali della Commissione Melidese preposta, si sono dati appuntamento per raggiungere tutti insieme la splendida città di Vigevano nella vicina Italia. È stato registrato il tutto esaurito anche per quest'ultima gita del quadriennio politico. Vigevano ha affascinato i partecipanti per la sua "Piazza Ducale", splendido gioiello rinascimentale e per diverse altre proposte come il "museo della calzatura" e  il " Castello Visconteo con le sue scuderie".

 

Ad allietare il soggiorno dei melidesi in trasferta c'è stato anche l'ottimo pranzo consumato presso il Ristorante Rinascimento.
Una giornata piacevolissima che ha regalato ore serene, divertenti e interessanti e che si è conclusa con i ringraziamenti e il saluto di  Aldo Albisetti che lascia la carica di presidente della Commissione.

 

Barbara Gallino - 10.10.2015 - Gita a Monza

Image Barbara Gallino - 10.10.2015 - Gita a Monza

 

La commissione culturale di Melide colpisce ancora! Non è il titolo dell'ennesima trovata holliwoodiana ma quello dell'ultima uscita organizzata a Monza.

 

Partenza di buon ora il 10 ottobre 2015, guidati da Massimo, alla volta di Monza e nello specifico di "Villa reale". Nella lista dei partecipanti è segnato il tutto esaurito, segno inequivocabile del successo delle proposte della Commissione. La visita si è svolta come da copione ( Villa reale, la meravigliosa cappella di Teodolinda e la Corona Ferrea) con alcune sorprese fuori programma come la possibilità di visitare le serre reali e il mercato d'autunno proprio adiacente le serre!

 

Il pranzo questa volta è da annoverare tra le "bellezze" della gita e resterà sicuramente nei ricordi di molti vista la ricchezza e la bontà dello stesso.

 

Anche il viaggio di ritorno è stato piacevole e ha segnato la "chiusura" della stagione di attività proposte dalla commissione culturale.

 

Grazie a tutti e arrivederci all'anno prossimo!

 

Moreno Matteucci - 16.09.2015 - Gita all'eremo di Santa Caterina e alla Rocca d'Angera

Image Moreno Matteucci - 16.09.2015 - Gita all'eremo di Santa Caterina e alla Rocca d'Angera

 

Al mattino abbiamo visitato l'eremo di Santa Caterina del Sasso a Leggiuno sulla sponda varesina del Verbano, un luogo di preghiera che rappresenta  uno degli scenari più suggestivi ed affascinanti del Lago Maggiore ed infatti siamo rimasti tutti abbagliati dalla bellezza del posto.

 

Dopo un buon pranzo e una breve passeggiata in riva al lago,  ci siamo recati alla rocca di Angera un maestoso edificio dove abbiamo visitato  le sue ampie sale storiche, il suo stupendo giardino medievale, particolarmente apprezzato da tutti,  e il bel museo delle bambole.

 

Accompagnati tutto il giorno da una  guida più che competente con una splendida giornata di sole e luoghi che ci hanno lasciato senza fiato, abbiamo trascorso una bella giornata con i nostri sempre assidui e motivati  partecipanti,  ancora una volta entusiasti per l'ennesima ben riuscita gita.

 

Félice Hatz - 13 giugno 2015 - Gita a Milano

Image Félice Hatz - 13 giugno 2015 - Gita a Milano

 

Di buon ora siamo partiti per Milano con un gran numero di partecipanti ansiosi di visitare la mostra di Leonardo da Vinci al Palazzo Reale. Arrivati in città abbiamo avuto tempo di fare una breve passeggiata fino a piazza del Duomo, da dove ci siamo poi incamminati per raggiungere la chiesa di Santa Maria presso San Satiro. Guidati nella nostra visita da volontari presenti in loco abbiamo potuto ammirare questa interessante chiesa edificata alla fine del '400 e celebre per la prospettiva della finta abside che costituisce uno dei capolavori dell'architetto Bramante.

Verso mezzogiorno il gruppo si é poi ritrovato a Palazzo Reale per iniziare la visita della mostra suddivisi in due gruppi. Durante due ore abbiamo potuto percorrere l'interessante itinerario del museo accompagnati da guide molto competenti e ben preparate.

Dopo un meritato pranzo Milanese e due passi nel centro città abbiamo poi fatto rotta verso Melide, soddisfatti di una piacevolissima ed interessante giornata.

 

Barbara Gallino - 16.05.2015 Gita a Pavia

Image Barbara Gallino - 16.05.2015 Gita a Pavia

 

Come è ormai buona abitudine, i partedipanti alle gite della commissione culturale, si sono trovati di buon ora - il 16 maggio -  al posteggio Swissminiatur per partire alla volta di Pavia per visitare "La Certosa" e la città storica presso il "Castello Visconteo". Il viaggio in torpedone è stato confortevole e senza intoppi, tanto da farci arrivare parecchio in anticipo. Grazie alla frizzante guida di un frate indiano, la chiesa, diversi edifici, i due chiostri e le 24 celle dei monaci, sono state visitate dal nostro gruppo con grande interesse e in allegria.

Il tutto è culminato all'insegna del mangiare bene tipisco del Bel Paese, presso il ristorante "Italia" da dove Cosimo, il nostro autista, ci ha condotti al Castello Visconteo. Ad attenderci c'era una guida simpatica e competente che ci ha accompagnati alla scoperta della meravigliosa città storica. Una giornata di successo che si va ad aggiungere alla collezione delle gite riuscite della commissione culturale.

 

Fabio Masdonati - 24.4.2015 - 10.5.2015 Melide Creativa

Image Fabio Masdonati - 24.4.2015 - 10.5.2015 Melide Creativa

 

Quest'anno il Municipio di Melide, con l'apporto organizzativo della Commissione Cultura, ha promosso la realizzazione di una mostra di pittura e ceramica di abitanti di Melide e di ex concittadini da poco trasferitisi fuori Comune, operanti in questi campi artistici. La stessa Commissione ha potuto beneficiare dell'apporto dell'amico Tiberio Geninazzi, che con la sua competenza e esperienza, é risultato determinante per la buona riuscita dell'evento.
 

Per la prima volta lo stabile ex Bic si é aperto dunque a un evento di questo tipo, evento che ha riscosso un ottimo successo a detta sia degli espositori come dei visitatori che sono accorsi numerosi per " tastare il polso" della nostra realtà creativa. La Commissione ha potuto operare in modo molto indipendente e ringrazia quindi l'Autorità comunale per avergli così agevolato il proprio lavoro, che é stato quello di giustamente evidenziare l'operato degli espositori che hanno offerto una gamma di proposte molto valide e variate tra loro. Ci sembra di poter dire che le stesse hanno suscitato vivo interesse e dibattito tra i visitatori, ciò che era, in fin dei conti, uno dei principali scopi della mostra. Un ringraziamento va anche alla sig.ra Angela Stirling, membro della commissione cultura di Vico Morcote, che ha magistralmente aperto la mostra durante il vernissage, la sera di venerdì 24 aprile.

E' stato veramente bello constatare come gli espositori hanno preso sul serio l'impegno, tra l'altro non privo di rischi: esporsi al pubblico significa mettere in gioco la propria immagine, mettersi in discussione di fronte alla pubblica opinione, operazione non sempre scontata.

 

Un grazie di cuore a loro per avere accettato la sfida! Ben 24 sono stati gli espositori, tutti ampiamente all'altezza della situazione e che, anche a nome del Municipio, ci sentiamo qui di applaudire! Un'esperienza che a nostro parere merita di essere riproposta anche se magari non a corto termine.
 

Aldo Albisetti - 14.04.2015 Visita al LAC

Image Aldo Albisetti - 14.04.2015 Visita al LAC

 

Martedì 14 aprile 2015, un bel gruppo di cittadini melidesi unitamente alla Commissione culturale, hanno visitato il LAC. LAC significa Lugano Arte Cultura.

 

Alle ore 17:00 sulla grande, magnifica Piazza che da sull'entrata principale, siamo stati accolti dal Sig. Lorenzo Sganzini, uno dei Direttori di questo importante complesso.

 

Il direttore Sganzini, direttore del Dicastero Attività Culturali, prima di entrare per la visita ha ripercorso brevemente tutto l'iter per arrivare all'avvio dei lavori e tutti i problemi sorti durante la fase del cantiere. Poi la visita vera e propria.

 

Colpisce la grandezza dell'opera, il grande ed accogliente atrio principale, le dimensioni della scala che porta ai piani superiori, i grandi spazi espositivi. Ma quello che di più ci ha colpito è la magnifica sala per i concerti ed il teatro. Tutto in legno pregiatissimo che da un'acustica perfetta e considerata tale da esperti del ramo.

Sempre accompagnati dal Direttore Sganzini abbiamo visitato anche l'esterno che guarda verso monte e la magnifica sistemazione della parte del Convento che è attiguo alla Chiesa degli Angeli. Abbiamo avuto il piacere di conoscere anche il nuovo Direttore Artistico Sig. Gagnon per un breve saluto.

 

In conclusione possiamo dire che è un'opera ben riuscita, dove il nuovo LAC ben si inserisce in questo porta d'entrata sud di Lugano con l'ex Albergo Palace, il Convento con il suo chiostro e la Chiesa degli Angeli.

 

Aldo Albisetti - 19.03.2015 Trasferta a Svitto

Image Aldo Albisetti - 19.03.2015 Trasferta a Svitto

 

Di buon mattino, con una partecipazione di 33 cittadini, siamo partiti alla volta della cittadina di Svitto. Confortati dal bel tempo, durante il viaggio, abbiamo potuto ammirare le bellezze del nostro territorio estremamente variegato nella sua composizione.
Raggiunta la città di Svitto abbiamo visitato il Museo Storico, che eccezionalmente al suo interno dava la possibilità di visitare il Museo delle Maschere. Siamo rimasti sorpresi da quanti tipi di maschere esistevano e esistono a tutt’oggi nei diversi Cantoni svizzeri. Il Museo della Storia traccia veramente un percorso delle nostre origini con delle ricostruzioni minuziose che rendono veramente vivibili quei momenti dove ebbe inizio la nostra meravigliosa avventura e relativo significato di cittadini svizzeri.
Nel pomeriggio, dopo un ottimo pranzo consumato in un Albergo dei più antichi di Svitto, la Comitiva ha visitato l’Archivio Storico. Qui veramente abbiamo avuto la possibilità di vedere documenti, bandiere, oggetti vari di quell’epoca che diede inizio alla Storia della nostra Confederazione. Di particolare interesse l’atto di costituzione del 1291 firmato, o meglio attestato con i sigilli, dei 3 rappresentanti delle terre di Waldstätten (Uri – Svitto – Unterwaldo): Arnoldo di Melchtal – Werner Stauffacher – Walter Fürst.
È stata veramente una bella giornata con un bel misto di cultura, panorama paesaggistico e non da ultimo anche l’aspetto gastronomico.

Barbara Gallino - Tutto esaurito per la gita a Mantova del 25 ottobre 2014!

Image Barbara Gallino - Tutto esaurito per la gita a Mantova del 25 ottobre 2014!

 

Si sono svolte nel  migliore dei modi le visite e gli appuntamenti organizzati per la giornata. Il viaggio é stato confortevole e foriero di anteprime grazie alla presentazione della città tenuta da Fabio Masdonati. Raggiunta Mantova si é potuta visitare la "Reggia dei Gonzaga", ovvero Palazzo Ducale, uno dei principali edifici storici cittadini, la visita é stata arricchita dalle spiegazioni della due guide che, oltre ad essere estremamente preparate e comprensibili, sono state anche molto carine.
 
La giornata é proseguita con un ottimo pranzo  a base di specialità mantovane che ai 52 partecipanti ha suggerito l'aquisto di prelibatezze tipiche da riportare in patria.
 
Il rientro, grazie all'autista Massimo, é stato assolutamente gradevole e in linea con la tabella di marcia. Un ringraziamento a tutti coloro che hanno partecipato dimostrando, una volta ancora, di gradire e apprezzare le proposte della Commissione Culturale.
 

Aldo Albisetti - 20.09.2014 Gita a Martigny

Image Aldo Albisetti - 20.09.2014 Gita a Martigny

 

Sabato 20 settembe 2014, favoriti da una bella giornata di sole, una trentina di partecipanti ha raggiunto Martigny per visitare la Fondazione Gianadde.

 

Nella stessa si è potuto ammirare una centinaia di opere del grande artista francese Renoir e un centinaio di progetti e modelli ricostruiti sulle idee del grande Leonardo da Vinci. Inolte, al piano inferiore del palazzo abbiamo ammirato bellissime vetture d'epoca, alcune delle quali ancora costruite prima della fine del 1800. Ma la giornata è stata anche splendida dal lato viaggio passando all'andata da Domodossola e dal passo del Sempione ed al ritorno dal passo della Novena.

 

Insomma in tutti i partecipanti il sentimento di aver acquisito qualcosa di importante per il proprio bagaglio culturale.

 

Valerio Ortelli - 28.06.2014 Visita al Centro Meteo Svizzera - Locarno

Image Valerio Ortelli - 28.06.2014 Visita al Centro Meteo Svizzera - Locarno

 

Sabato alle 9 partenza con auto private verso Locarno-Monti, 14 partecipanti su 4 auto. Arrivati sul piano di Magadino ci sorprende un acquazzone violento, per fortuna, perché il cielo si scarica prima della nostra visita, aprendosi subito dopo e lasciandoci una pausa sufficiente per vedere il panorama mozzafiato sul Verbano. La nostra guida è un appartenente al nostro gruppo, Valerio Ortelli, che lavora per MeteoSvizzera. La situazione meteorologica è tale da mettere in subbuglio la sala previsione, che deve emettere gli avvisi di pericolo alla popolazione e alle autorità e dobbiamo aspettare che la luce rossa all'entrata della stessa si spenga, per permetterci di entrare. Nel frattempo siamo in sala conferenze in cui si ripercorrono la storia dell'Osservatorio, le attività svolte in passato fino ad oggi e il percorso complesso dei dati e delle elaborazioni che preparano i bollettini meteo. In sala previsione ci aspetta un concentrato di tecnologie informatiche, immagini radar e satellitari su monitor e schermi a muro. Il tetto e il giardino sono disseminati di strumenti di misura, non solo meteo, ma anche rivolti all'inquinamento atmosferico, radioattività, pollini e stato della vegetazione. Un'immersione totale in un centro brulicante di attività disparate che merita sicuramente di essere conosciuto.
 
Si chiude l'escursione con un pranzo in compagnia al ristorante Funicolare, con vetrata panoramica sul santuario della Madonna del Sasso e il lago.

 

Moreno Matteucci - 17.05.2014 - Gita al Museo Nazionale Giuseppe Verdi

Image Moreno Matteucci - 17.05.2014 - Gita al Museo Nazionale Giuseppe Verdi

 

Prima tappa di questa gita è stata la visita al Museo Nazionale Giuseppe Verdi, Villa Pallavicino, una costruzione d’arte rinascimentale che sorge al di fuori delle antiche mura della città di Busseto in provincia di Parma.

Le 27 opere del Grande Compositore sono rappresentate in un percorso storico con la riproduzione delle scenografie originali di Casa Ricordi e dei quadri dell'epoca, i tessuti pregiati dell'ottocento, le musiche immortali, in un ambiente di luci teatrali che trasmettono emozioni uniche al visitatore e lo accompagnano in un percorso d’intense atmosfere romantiche.

 

La guida specializzata grazie alla sua abilità e alla notevole competenza,  ha saputo rendere la lunga visita al museo di quasi due ore,  veramente interessante  oltre che assai emozionante.

 

Subito dopo la visita,  siamo andati a pranzo alla trattoria" alle roncole" che si trova nell'omonima località a pochi chilometri da Busseto,  in un piacevole angolo della bassa parmense,  proprio accanto alla modesta  casa natale di Verdi e a quella dell'altro mito della regione, Giovanni Guareschi.

C’è stata servita una gran quantità di piatti a base dei prodotti tipici della zona, ottima cucina, buoni vini  e servizio eccellente in un ambiente confortevole e familiare.

 

Tutto questo oltre alle buone condizioni meteorologiche e sopratutto l’entusiasmo dei numerosi partecipanti hanno fatto sì che questa splendida giornata sarà difficilmente dimenticata.

 

 

Félice Hatz - 19.03.2014 Vicenza - Verso Monet, verso il paesaggio

Image Félice Hatz - 19.03.2014 Vicenza - Verso Monet, verso il paesaggio

 

La prima gita di quest'anno ci ha portati a Vicenza per la visita alla mostra "Verso Monet, verso il paesaggio" ubicata nella magnifica Basilica Palladiana costruita nel 1500 e recentemente restaurata. Le nostre guide, molto competenti, ci hanno guidati attraverso questa grande storia del paesaggio dal Seicento ai primi due decenni del Novecento, con un centinaio di importantissimi dipinti provenienti da alcuni tra i maggiori musei del mondo e da alcune collezioni private europee.

Nel pomeriggio c'era tempo per andare alla scoperta di altre "perle" di questa bella città, designata dall'UNESCO patrimonio dell'Umanità, prima di riprendere il viaggio verso Melide, soddisfatti di questa bella esperienza.

 

 

14.12.2013 Melide - "Gospel" Coro Kolping di Lugano nella Chiesa parrocchiale

Image 14.12.2013 Melide - "Gospel" Coro Kolping di Lugano nella Chiesa parrocchiale

 

Concerto dell'Avvento

Il ricavato è stato devoluto in favore del "Tavolino magico" di fra' Martino Dotta

 

19.11.2013 Meride - Visita al nuovo Museo dei fossili

Image 19.11.2013 Meride - Visita al nuovo Museo dei fossili

 

La commissione culturale ha visitato il nuovo museo dei fossili di Meride, ristrutturato da Mario Botta ed inaugurato il 12 ottobre 2012. Questa visita ha permesso di scoprire il fascino di un mondo perduto risalente ad oltre 200 milioni di anni fa.

La struttura mostra una raccolta di fossili di animali e piante provenienti dagli eccezionali giacimenti del Monte San Giorgio, oggi iscritto nel Patrimonio mondiale dell'UNESCO.

Barbara Gallino - 26.10.2013 Berna - Qin, l'imperatore eterno e i suoi guerrieri di terracotta

Image Barbara Gallino - 26.10.2013 Berna - Qin, l'imperatore eterno e i suoi guerrieri di terracotta

 

Complice una bellissima giornata dal profilo metrorologico, una proposta certamente interessante e il tutto esaurito sul nostro torpedone, la gita a Berna per "Qin, l'imperatore eterno e i suoi guerrieri di terracotta" è da considerarsi un vero successo.

 

Scoperto per caso nel 1974, l'Esercito di terracotta viene spesso considerato l'ottava meraviglia mondiale. Una decina di soldati sono stati esposti fino a novembre al Museo di storia di Berna.

Per ottenere i prestigiosi cimeli storici, i responsabili del museo bernese ha dovuto negoziare 2 anni con le autorità cinesi. Non vi è quindi da stupirsi che le statue, al loro arrivo nella capitale svizzera, siano state accolte con grande curiosità e interesse dai curatori della mostra.

 

Berna ci ha inoltre regalato la cornice perfetta per una foto ricordo: tutti insieme davanti a palazzo Federale.

 

Aldo Albisetti - 14.09.2013 - Mogno e Museo di Cevio

Image Aldo Albisetti - 14.09.2013 - Mogno e Museo di Cevio

 

 Visita alla Chiesa di Mogno progettata dall'architetto Mario Botta dopo che la Chiesa precedente era stata distrutta da una valanga nel 1986. La Chiesa è stata inaugurata nel 1996.

 

Pranzo al rinomato Grotto Pozzasch di Peccia e nel pomeriggio visita al museo di Vallemaggia a Cevio che raccoglie manufatti e documenti storici, testimonianze di questa popolazione alpina.

 

 

01.06.2013 - Castello di Vezio e Abbazia di Piona

Image 01.06.2013 - Castello di Vezio e Abbazia di Piona

 

La commissione culturale alla scoperta di un angolo molto suggestivo di uno dei laghi più belli della Lombardia, quello di Como.

Lungo un piccolo fazzoletto di terra che si spinge dentro il lago di omo, si distende, sinuosa, la località di Varenna. Molto apprezzata durante il periodo estivo dagli amanti delle vacanze all'insegna del relax, si rivela perfetta nei giorni di primavera per trascorrervi una giornata. L'abbraccio delle montagne garantisce a Varenna un microclima particolarmente mite che ha permesso lo sviluppo di una ricca vegetazione.

19.03.2013 - Gita a Verona, da Botticelli a Matisse

Image 19.03.2013 - Gita a Verona, da Botticelli a Matisse

 

È un'incredibile profusione di bellezza quella che si incontra all'interno del Palazzo della Gran Guardia di Verona. La mostra contempla l'esposizione di un centinaio di quadri straordinari provenienti dai musei dei vari continenti, con opere del Quattrocento fino alla conclusione del Novecento, che raccontano la più grande storia che la pittura ricordi, quella dedicata al ritratto, alla figura ed al loro lungo percorso. Sviluppata in quattro ampie sezioni tematiche, e quindi senza seguire semplicemente l'ordine cronoligico, racconta quella vicenda attraverso immagini celebri, che dai ritratti e dalle figure di Raffaello, Botticelli, Mantegna, Bellini, Giorgione, Tiziano, Dürer, Cranach, Pontormo, Rubens, Caravaggio, Van Dyck, Rembrandt, Velàzquez, El Greco, Goya e Tiepolo, arriverà fino agli impressionisti come Manet, Van Gogh e i grandi pittori del XX secolo come Munch, Picasso, Matisse, Modigliani fino ad arrivare a Giacometti e Bacon.

 

Fabio Masdonati - 03.11.2012 Gita a Brescia

Image Fabio Masdonati - 03.11.2012 Gita a Brescia

 

Sabato 3 novembre, una folta comitiva di Melidesi su invito della Commissione culturale, ha partecipato a una visita della città di brescia, luogo molto attivo già in epoche lontane grazie alle sue caratteristiche geografico/strategiche.

 

La giornata si è sviluppata in tre momenti particolari:

Il primo costituito dalla visita guidata al museo Santa Giulia, principale museo della città, di notevole estensione, ospitato entro l'area dell'antico monastero eretto in epoca longobarda quindi prima del 1000 d.C. Esso può essere considerato unico nel suo genere e colleziona innumerevoli ed inestimabili opere d'arte di varie epoche e di varia provenienza. Ingloba tra l'altro interi blocchi di ville romane in una struttura protettiva di stampo prettamente moderno.

 

Il secondo momento era costituito dal pranzo, con menu locale servito in una tipica trattoria del centro storico della città: la cultura e la tavola.

 

Il terzo consisteva nella visita guidata al centro storico cittadino partendo dalla tristemente famosa Piazza della Loggia, per raggiungere il Duomo Vecchio, il Broletto ed altri numerosi monumenti di enorme valore storico/culturale.

 

Una trasferta che è stata molto arricchente sotto diversi punti di vista e siamo convinti che non verrà presto dimenticata dai fortunati partecipanti.